News

Cosa non sappiamo dell'algoritmo di Instagram?

Nell’articolo dello scorso 25 Marzo (che potete rileggere QUI) abbiamo parlato del funzionamento dell’algoritmo di Instagram, quell’insieme di regole che determina in quale modo la piattaforma personalizza l’esperienza di ciascun utente ed abbiamo analizzato i 3 fattori principali che influenzano la visualizzazione del nostro feed che sono:

  1. Interesse

  2. Tempestività

  3. Relazione


Questi sono i cosiddetti fattori “primari”, ma ne esistono altri tre, definiti "secondari” o di “secondo livello” che, anche se in misura minore, contribuiscono al nostro obiettivo. Quali sono?

  1. Frequenza

  2. Following

  3. Utilizzo


Andiamo ad analizzarli assieme nello specifico.


FREQUENZA

Quando un utente apre Instagram, l’algoritmo mostrerà i migliori post dall’ultima volta che ha fatto accesso. Questo fattore si lega evidentemente a “Interesse” (le cose che ci piacciono di più) e “Tempestività”, quindi andrà a controllare cosa è stato pubblicato dalle persone che si seguono nel lasso di tempo in cui si è stati disconnessi e, sulla base di ciò, andrà ad ordinare e a mostrare e diversi post.



FOLLOWING

Quando l'algoritmo “preleva” dalla libreria nuovi post, per trovare contenuti pertinenti al tuo feed deve esaminare tutti gli account che segui. Se segui molti account, allora l'algoritmo ha un sacco di contenuti da cui estrarre, il che significa che vedrai meno da ogni account che segui. Viceversa, se segui pochi account, vedrai più contenuti da ogni singolo utente.



UTILIZZO

Se un utente tende a utilizzare Instagram in sessioni brevi, l'algoritmo mostrerà all'utente solo il contenuto più pertinente.

D'altra parte, se un utente passa molto tempo a esaminare i contenuti su Instagram, l'algoritmo mostrerà una più ampia raccolta di nuovi e nuovi contenuti.


A questo punto possiamo facilmente comprendere come sia inutile tentare di combattere l’algoritmo (tranquilli, non tornerà mai più in ordine cronologico!) e invece, una volta compreso il suo funzionamento, sia il caso di allearsi con esso e impostare una strategia in grado di portare risultati molto più soddisfacenti.

Dovremmo sempre cercare di pubblicare contenuti pertinenti (con il nostro brand) e rilevanti (per i nostri follower) in maniera che chi ha interesse possa vederli in cima al proprio feed (vi ricordate l’articolo sulla analisi semantica delle immagini?).

Un’altra cosa importante è dare continuità alle proprie pubblicazioni: il fattore “tempestività” è basato su questo. Cerchiamo quindi di caricare contenuti almeno una volta al giorno senza sospendere per lunghi periodo di tempo.

Come avrete notato il “misterioso” algoritmo di Instagram è costantemente in cambiamento, e i fattori che lo influenzano sono davvero tanti: è essenziale comprenderli e applicarli alla propria strategia digitale, testando, analizzando i numeri e identificando ogni giorno quali siano gli aspetti essenziali per migliorare la propria presenza su Instagram.




Instagram introduce le risposte instantanee

Creare engagement è una delle principali attività da svolgere per fare si che il nostro account performi al meglio.

IMG_1857.JPG

Oltretutto è necessario, quando gestiamo un account business, sia esso di una persona o di brand, premurarsi di rispondere sempre ai commenti che vengono lasciati dal nostro pubblico ma spesso, più per mancanza di tempo che altro, questo non viene fatto. Siamo sempre impegnati in mille cose e ci dimentichiamo: situazioni come questa capitano continuamente durante la giornata anche a voi?

Instagram ci viene incontro introducendo le risposte rapide (o risposte istantanee). Ad oggi non è una funzione disponibile per tutti ma, come di consueto, lo diventerà presto e ve ne renderete conto quando vedrete apparire un simbolo come quello indicato nella freccia blu.

IMG_1854.JPG

Cliccandolo si aprirà un pop-up che vi comunicherà che, da ora, potrete salvare le risposte che usate più spesso.

IMG_1852.JPG

A questo punto, selezionando ‘Nuova risposta rapida’ vi si aprirà una ulteriore finestra dove vi verrà chiesto di inserire un ‘collegamento rapido’ (ossia una serie di caratteri per voi facilmente memorizzabili es. aa / bb / pp / eccetera) e un messaggio testuale di ringraziamento che sarà quindi sempre legato alla shortcut indicata sopra. Per fare un esempio, nel nostro caso, la combinazione ‘gr’ corrisponderà alla stringa ‘Grazie mille’. Fatto ciò non resta che spingere il pulsante Salva e la combinazione sarà memorizzata.

IMG_1853.PNG

Da questo momento in avanti ogni volta che andrete a rispondere ad un commento digitando la combinazione salvata il fumetto sulla destra diventerà azzurro e spingendolo inserirà il messaggio ad esso collegato.

IMG_1861.JPG

Avete già attiva sul vostro profilo questa funzione e, se si, cosa ne pensate?

NEWS: Instagram fa un'analisi semantica sulle nostre foto

La notizia è di quelle importanti, non sappiamo se si tratta ancora di una sperimentazione o di una feature già consolidata ma, di fatto, dal 22 febbraio 2019 Instagram non categorizza più le immagini solo attraverso gli hashtag, ma fa anche un’analisi semantica della stessa.

analisi-semantica

Analizzando il codice della pagina abbiamo scoperto una riga che riportiamo nell’immagine sottostante evidenziata da una freccia rossa.

Come potete notare al link dell’immagine è agganciata una descrizione che rispecchia perfettamente il contenuto della stessa. Abbiamo fatto una prova togliendo tutti i tag ma la descrizione non cambia, questo fa pensare che la stessa non dipenda appunto dagli hashtag ma venga letta direttamente dalla piattaforma e indicizzata.

analisi-semantica-immagini-instagram

Se fosse confermato è facile pensare ci si trovi davanti ad un’altra rivoluzione epocale che ci porterebbe ad essere sempre più “clusterizzati” da Instagram che, in questa maniera, capirebbe senza possibilità di errore quello che postiamo, quello con cui interagiamo, quello che ci piace, con le finalità più diverse ma forse principalmente orientate a mostrarci un advertising sempre più mirato.


Cosa ne pensate?





Kitchensuspension conquista il 2° posto allo Snackable Content Award 2018!

Super news in casa Garage Raw! 🚀🚀🚀

La foto selezionata dalla giuria internazionale che si è aggiudicata il 2° posto!

La foto selezionata dalla giuria internazionale che si è aggiudicata il 2° posto!

Siamo felici di annunciare che il progetto Kitchensuspension conquista il 2° posto allo Snackable Content Award 2018 ed è quindi uno dei migliori profili Instagram di Food Art al mondo!

Lo Snackable Content Award è un premio internazionale che ha come obiettivo quello di riconoscere le iniziative di marketing orientate al mobile e le idee nella produzione di contenuti creativi.

Francesco mentre… fa volare tutto!

Francesco mentre… fa volare tutto!

La giuria è composta da oltre 90 leader del settore provenienti da aziende di tutto il mondo.

Gli artwork di Kitchensuspension, insieme a quelli di altri content creator, saranno trasmessi in febbraio 2019 a Parigi su oltre 780 schermi generando oltre 38 milioni (si, milioni) di impression e raggiungendo circa 6 milioni di persone!

Snackable Content Award è organizzato e promosso da The Source, un’agenzia creativa con sedi a Parigi, Los Angeles e Londra, Instagram e Facebook Partner.

Siamo molto entusiasti di questa news e felici di averla condivisa con Voi!

SEGUI KITCHENSUSPENSION SU INSTAGRAM!